Macchina da caffè a capsule e a cialde: pro e contro.

Pubblicato da admin il

Qual è la macchina da caffè migliore per un buon caffè? Non esiste una risposta perché il caffè migliore è quello che ci soddisfa per cremosità, sapore, morbidezza. Possiamo invece chiederci quale macchina ci dia il risultato più vicino a questo desiderio. Anche qui manca una risposta unica perché dipende dal gusto, dalle esigenze e preferenze . Esistono macchine manuali e automatiche, ma anche a cialde e a capsule, ormai diffusissime. E lo stesso problema si prospetta quando decidiamo di acquistare una macchina da caffè che faccia al caso nostro. Per questo è meglio informarsi su siti che offrono indicazioni utili come quelle contenute in questo sito https://lemacchinedacaffe.it/

E allora come scegliere fra le più moderne tipologie rappresentate dalle macchine a capsule e a cialde?
Anzitutto diciamo che sono macchine pratiche, comode, facili da usare perché mettono a disposizione dosi già preconfezionate di caffè.
Il modello “a capsule” è facile da utilizzare e le capsule mantengono le proprietà del caffè conservandone la freschezza tenendolo lontano dal contatto con l’aria. La qualità dell’espresso è molto alta e inoltre possono realizzare anche altre bevande come cioccolata, cappuccino, tè e tisane.
Hanno però uno svantaggio: sono ad alto impatto ambientale rispetto alle macchine a cialde per la presenza di plastica o alluminio che non le rende riciclabili. Alcune aziende producono però già capsule biodegradabili. Uno svantaggio è anche il costo delle capsule doppio di quello delle cialde; per i grandi consumatori di caffè è un aspetto da considerare.
Le macchine a cialde, invece permettono spesso di utilizzare anche il caffè in polvere. Nelle cialde, il caffè è già confezionato in un composto a base di cellulosa simile a quello delle bustine del tè.  Le cialde sono universali e utilizzabili con tutte le macchine con questo sistema.
Producono meno rifiuti e sono più economiche delle capsule. Per l’impatto ambientale, le cialde sono la scelta migliore perché smaltibili nell’umido o riciclate, sono economicamente più convenienti ma gli svantaggi riguardano la qualità del caffè che perde aroma velocemente e la difficoltà di pulire le macchine.