Umidificatori in tutte le salse

Pubblicato da admin il

La gamma di umidificatori in commercio è, a dir poco, sconfinata. Ce ne sono di vari tipi in vendita on e off line: a caldo, a freddo, perfino aromatici per profumare l’ambiente. Vediamo le differenze per poter guidare nella scelta del prodotto più rispondente alle proprie esigenze, rimandando per notizie più dettagliate al sito umidificatoriperambienti.it.  Spesso si sente domandare da profani al commesso qual è il migliore umidificatore, un consiglio non sempre facile da dare. Diciamo che i modelli più comuni e commercializzati sono gli umidificatori a caldo, cosiddetti perché portano l’acqua ad ebollizione per sprigionare il vapore acqueo che ristabilisce il giusto grado di umidità nell’aria. Sono efficaci, ma hanno il ‘vizio’ di tenere l’acqua alla portata di chi è presente in casa, rappresentando una potenziale minaccia di scottature, per non dire ustioni, se ci si avvicina troppo all’apparecchio o lo si urta per sbaglio di passaggio.

Del tutto sicuro, invece, l’umidificatore a freddo, che funziona con un sistema alternativo di ultrasuoni, il cui ruolo è quello di bombardare l’aria di particelle umide che la riportano su valori a norma. Una variante di questo modello è il ventilatore umidificatore che, al posto degli ultrasuoni, utilizza una particolare ventola. Come funziona? La ventola aspira l’aria e la depura tramite un filtro umido che la restituisce nell’ambiente ricca di microparticelle idriche. Pur essendo funzionale questo tipo di umidificatore richiede, però, una manutenzione straordinaria del filtro che, altrimenti, potrebbe usurarsi o danneggiarsi se non pulito adeguatamente. Per rendere più piacevole la convivenza con l’umidificatore dentro casa, premesso che in ogni caso le aziende produttrici sfornano modelli sempre più eleganti e dal design che si sposa bene a ogni tipo di arredo, è possibile aggiungere delle essenze che profumano l’aria.

Ce ne sono diverse, dagli aromi balsamici ai profumi più tradizionali, a seconda dei gusti soggettivi. In particolare, fra le varie essenze profumanti per umidificatori disponibili sul mercato ce ne sono alcune che abbinano il profumo a una benefica azione balsamica. Fra queste, troviamo la menta piperita, ottima alleata contro la tosse e il raffreddore, nonché ‘febbrifuga’. In alternativa c’è l’eucalipto ad azione espettorante per chi soffre di tosse o influenza. Un valido e piacevole supplemento che unisce all’azione di per sé benefica dell’umidificatore l’aggiunta di olii essenziali, che ci fanno respirare a pieni polmoni dandoci la sensazione di stare all’aria aperta.