Macchina da caffè a capsule e a cialde: pro e contro.

Qual è la macchina da caffè migliore per un buon caffè? Non esiste una risposta perché il caffè migliore è quello che ci soddisfa per cremosità, sapore, morbidezza. Possiamo invece chiederci quale macchina ci dia il risultato più vicino a questo desiderio. Anche qui manca una risposta unica perché dipende dal gusto, dalle esigenze e preferenze . Esistono macchine manuali e automatiche, ma anche a cialde e a capsule, ormai diffusissime. E lo stesso problema si prospetta quando decidiamo di acquistare una macchina da caffè che faccia al caso nostro. Per questo è meglio informarsi su siti che offrono indicazioni utili come quelle contenute in questo sito https://lemacchinedacaffe.it/ E allora come scegliere fra le più moderne tipologie rappresentate dalle macchine a capsule e a cialde? Anzitutto diciamo che sono macchine pratiche, comode, facili da usare perché mettono a disposizione… Leggi Tutto

Tecnologia On-Off e Inverter

Acquistare un impianto di condizionamento rende indispensabile apprendere prima dell’acquisto una serie di nozioni per capire di che cosa abbiamo effettivamente bisogno e solo dopo procedere con un acquisto che sarà congruo in funzione delle nostre necessità. Sono quindi importanti i siti come questo Condizionatore Migliore dai quali apprendere le numerose informazioni dettagliate che ci propongono. Tra queste ad esempio è importante capire che cosa sia la tecnologia on-off e quella inverter. Sono queste, infatti, le due macro-categorie di condizionatori presenti in commercio. Nel primo gruppo On-off  rientrano prodotti più vecchi ma col vantaggio di essere semplici da usare. Sono apparecchi che vengono venduti ad un prezzo più basso rispetto agli altri più evoluti e che però sono decisamente più costosi quando se ne verificano i consumi. E per di più si tratta di prodotti che non offrono garanzie particolari… Leggi Tutto

Velocità e interfaccia di una stampante: aspetti da non sottovalutare

Spesso si considerano altri aspetti prima di procedere all’acquisto di una stampante come ad esempio l’ingombro, la stampa a colori o b/n, se laser o ink-jet. Eppure ci sono due elementi che sono spesso trascurati tranne che tornare all’attenzione quando si verificano i costi e la facilità di collegamento fra periferiche, tra cui la stampante. Un consiglio che confermiamo è che occorre prima conoscere il prodotto che si vuole acquistare e approfondirne le informazioni  pre-acquisto è possibile andando a leggere un sito come questo https://migliorestampante.it/ che vi fornisce moltissime informazioni preziose perché possiate scegliere in totale tranquillità. La velocità di stampa è un elemento importante: le stampanti a getto d’inchiostro stampano in media una pagina in un tempo compreso fra i 5 e i 15 secondi le laser sono invece molto più veloci e riescono a stampare almeno 20 pagine… Leggi Tutto

Joystick: i migliori articoli del 2020, info e prezzi

Voglia di joystick? Il modo di appagarla è farsi un giro fisico o virtuale sul mercato dei migliori controller dell’anno, suddivisi per fasce di prezzo. Partiamo dalla fascia bassa dove si possono trovare i joystick Logitech, fra i 20 e il 30 euro, cablati con cavo e grip gommati anti-scivolo, compatti e funzionali con un ottimo rapporto qualità/prezzo. I prodotti Logicheth, la cui affidabilità è avvalorata dal marchio, sono particolarmente indicati per gamers che prediligono gli stick sul medesimo asse. Altro brand di successo è GameSir che ha lanciato sul mercato una fortunata linea di controller wireless, in commercio a prezzo di listino di circa 50 euro, modelli dagli stick leggermente concavi e con un livello di compatibilità nettamente superiore. Questi joystick di fascia media presentano tasti in rilievo per una migliore gestione del gioco e sono anche retroilluminati. Super… Leggi Tutto

Come si distinguono i droni in base ai motori

Per drone si intende un aeromobile a pilotaggio remoto, per dirla con Wikipedia. Molto simile la definizione dell’Enac (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile in Italia) che definisce i droni come ‘mezzi aerei a pilotaggio remoto” suddividendoli in due categorie: SAPR (Sistemi Aeromobili a Pilotaggio remoto) e aeromodelli, dove i primi stanno per mezzi usati in ambito aeronautico, mentre gli altri ad uso amatoriale e sportivo. I droni possono montare più motori, dalla cui potenza dipendono anche le performance degli stessi, se sono dotati di tre motori saranno dei tricotteri, degli esacotteri in presenza di sei motori e così via. Più motori ha il drone e più è potente. Di pari passo con la crescita della sua potenza si sviluppano le funzionalità del mezzo anche in termini di portata e di resistenza agli agenti atmosferici. Se il drone ha più… Leggi Tutto